Perché Ernest Hemingway si è suicidato

{h1}

Sopra: tirare accidentalmente un lucernario in testa a vent'anni ha lasciato un livido permanente che è durato per il resto della vita di Hemingway; gli ha anche provocato una delle tante gravi commozioni cerebrali che ha sofferto nel corso degli anni, il che potrebbe avergli causato una lesione cerebrale traumatica, che a sua volta potrebbe in parte spiegare alcuni dei suoi comportamenti capricciosi e volatili, oltre a precipitare il suo eventuale suicidio.


Il suicidio lascia sempre la domanda: 'Perché?' sulla sua scia, e questo è particolarmente vero quando la persona che commette l'atto sembra avere così tanto per cui vivere.

Questo è il caso di Ernest Hemingway. Come si chiedeva il suo amico, AE Hotchner, perché qualcuno 'che molti critici chiamano il più grande scrittore del suo secolo, un uomo che aveva un gusto per la vita e l'avventura grande quanto il suo genio, un vincitore del Premio Nobel e del Premio Pulitzer, un soldato di ventura con una casa nelle montagne a dente di sega dell'Idaho, dove cacciava in inverno, un appartamento a New York, uno yacht appositamente attrezzato per pescare nella Corrente del Golfo, un appartamento disponibile al Ritz di Parigi e al Gritti di Venezia, un matrimonio solido. . . buoni amici ovunque. . . gli ha puntato un fucile alla testa e [si è ucciso] ”?


Mentre una risposta a questo tipo di domanda non può mai essere offerta con certezza, data la complessità della salute mentale e il tempo trascorso, ci sono diverse possibili spiegazioni plausibili.

Quello che sappiamo è che alla fine della sua vita Ernest Hemingway soffriva mentalmente e probabilmente anche nel corpo. Nel corso della sua vita aveva resistito a malaria, dissenteria, cancro della pelle, ipertensione e colesterolo alto, e queste malattie avevano preso il loro pedaggio. Inoltre, aveva subito sei commozioni cerebrali gravi, essenzialmente non trattate (due in anni consecutivi), che lo avevano lasciato con mal di testa, annebbiamento mentale, ronzio nelle orecchie e molto probabilmente una lesione cerebrale traumatica.


Diversi anni prima del suo suicidio, è stato quasi ucciso in due incidenti aerei separati, in due giorni, che hanno rotto il suo fegato, milza e reni, slogato diversi arti, lussato la spalla, schiacciata la vertebra, lasciato ustioni di primo grado su gran parte del suo corpo , e gli ha rotto il cranio, dandogli una delle suddette commozioni cerebrali (questa così grave che il liquido cerebrale gli è uscito dall'orecchio). In seguito soffrì costantemente per molto tempo, cosa che affrontò bevendo ancora più pesantemente del solito.



Hemingway aveva anche un'emocromatosi non trattata, che crea un sovraccarico di ferro nel sangue, causando danni dolorosi alle articolazioni e agli organi, cirrosi epatica, malattie cardiache, diabete e depressione. (L'emocromatosi è familiare, il che può in parte spiegare perché il suicidio si è verificato in quello di Hemingway; suo nonno, padre, fratello, sorella e nipote si sono uccisi tutti.)


Oltre al suo deterioramento fisico, nei mesi prima della sua morte, Hemingway cadde in uno stato di depressione, delusione e paranoia (forse precipitati dal suo trauma cranico) che i suoi amici e la sua famiglia non avevano mai visto prima. Scoprì che non sapeva più scrivere e la perdita della capacità di impegnarsi nel grande scopo della sua vita lo lasciò in lacrime. È stato ricoverato due volte per cure psicologiche, ma ha sentito che i trattamenti con elettroshock che gli erano stati somministrati hanno ulteriormente inibito la sua scrittura e hanno solo peggiorato la depressione.

Mentre era in partenza per il suo secondo soggiorno in ospedale, Hemingway ha detto che aveva bisogno di entrare a casa sua per prendere alcune cose. Era accompagnato da un'infermiera, un medico e amici, che dovevano monitorarlo costantemente per impedirgli di farsi del male. Ma non appena ha aperto la porta, è corso verso le sue pistole, ha trasformato un colpo in un fucile da caccia, e un amico che lo ha affrontato e trattenuto fisicamente gli ha impedito di uccidersi. Prima di salire sull'aereo per decollare, ha cercato di entrare in un'elica in rotazione. Una volta che l'aereo era in volo, ha tentato due volte di saltare dall'aereo.


Hemingway si è sparato alla testa un giorno e mezzo dopo essere tornato a casa dall'ospedale.

Anche se non saremo mai in grado di individuare esattamente il motivo per cui si è ucciso, è chiaro che Hemingway ha sofferto di deterioramento fisico e mentale negli anni e nei mesi precedenti la sua morte, e sembra che fosse piuttosto malato al momento in cui ha premuto il grilletto.