Podcast # 345: Non preoccuparsi di ciò che gli altri pensano sia un superpotere

{h1}


Spesso, quando inizi a fare cambiamenti positivi in ​​meglio nella tua vita, avrai persone, anche persone davvero vicine a te che affermano di prendersi cura di te, intenzionalmente o meno che cercano di scoraggiarti dal tuo percorso. In quei momenti, devi sviluppare la capacità di scrollarti di dosso i tuoi critici e non lasciare che ti trascinino indietro al loro livello. Il mio ospite oggi è riuscito in quella lotta e condivide le lezioni apprese nel suo libro dal titolo appropriato, Non preoccuparsi di ciò che pensano gli altri sia un superpotere. Si chiama Ed Latimore e oltre ad essere uno scrittore, è un pugile professionista, sta per completare la laurea in fisica, ha prestato servizio nella Guardia Nazionale, è un volontario dell'AmeriCorps e un appassionato giocatore di scacchi.

Oggi nello show, Ed condivide come non è stato sempre così ambizioso e come ha passato i suoi vent'anni a dorking. Poi condivide il momento in cui ha deciso di prendere sul serio la sua vita e i passi che ha intrapreso per iniziare il college poco più che ventenne. Abbiamo quindi approfondito alcuni dei temi nel libro di Ed, in particolare come sviluppare la disciplina anche se non sei motivato, perché devi accettare di essere mediocre per diventare grande e la differenza tra dolore buono e dolore cattivo.


Ed condivide com'è perdere un incontro di boxe alla televisione nazionale e le lezioni sul fallimento che ha tratto da quella partita. Condivide anche approfondimenti su come affrontare il successo, in particolare su come mantenere quel vantaggio anche quando le cose vanno bene per te.

Concludiamo la nostra conversazione parlando del perché non preoccuparsi di ciò che la gente pensa sia un superpotere e perché a volte le persone più vicine a te non vogliono vederti cambiare la tua vita in meglio.


Questo è un grande spettacolo ricco di intuizioni fruibili.



Mostra momenti salienti

  • Il background e l'ambiente di Ed in crescita
  • Il suo affascinante curriculum e gli interessi nella vita
  • Perché Ed si è arruolato nell'esercito
  • Perché Ed ha deciso di rinunciare all'alcol
  • I temi che sta esplorando con la sua scrittura
  • Perché i millennial non hanno tanto rispetto nelle loro conversazioni - online o IRL
  • Quello che ha fatto Ed per farsi disciplinare
  • Buon dolore contro cattivo dolore
  • Perché il processo è più importante (e anche divertente) della destinazione
  • Com'è perdere un concorso sulla TV nazionale e come Latimore ha acquisito una certa prospettiva
  • Le sfide del successo e come mantenere il vantaggio
  • La differenza tra autodisciplina e autocontrollo
  • Dove gli uomini tendono a fallire quando si tratta di autocontrollo
  • Perché non preoccuparsi di ciò che la gente pensa sia davvero un superpotere

Risorse / persone / articoli citati nel podcast

Non importa quello che la gente pensa sia una copertina di un libro di superpoteri ed latimore.


Non preoccuparsi di ciò che pensano gli altri sia un superpotere è ricco di consigli utili. Ed offre una meditazione su un aspetto particolare della vita e poi dà un'azione concreta che puoi intraprendere per mettere in pratica quell'idea. È un ottimo esempio di equilibrio tra azione e contemplazione.

Connettiti con Ed

Ed su Twitter


Sito web di Ed

Ascolta il podcast! (E non dimenticare di lasciarci una recensione!)

Disponibile su itunes.


Disponibile su cucitrice.

Logo Soundcloud.


Pocketcast.

Google Play podcast.

Ascolta l'episodio in una pagina separata.

Scarica questo episodio.

Iscriviti al podcast nel lettore multimediale di tua scelta.

Sponsor di podcast

Panno adeguato. Smetti di indossare camicie che non ti stanno. Inizia ad apparire al meglio con una camicia su misura. Vai su Propercloth.com/MANLINESS e inserisci il codice regalo MANLINESS per risparmiare $ 20 sulla tua prima maglietta.

Intimo Saxx. Tutto quello che non sapevi ti serviva in un paio di mutande. Ottieni uno sconto del 20% sul tuo primo acquisto visitando SaxxUnderwear.com/manliness.

HelloFresh. Consegna del kit pasto, con solo gli ingredienti più freschi. Per $ 30 di sconto sulla prima settimana di consegne, visita hellofresh.com ed inserisci MANLINESS30 alla cassa.

Clicca qui per vedere un elenco completo dei nostri sponsor di podcast.

Registrato con ClearCast.io.

Leggi la trascrizione

Brett McKay: Benvenuti a un'altra edizione del podcast Art of Manliness. Spesso, quando inizi a fare cambiamenti positivi in ​​meglio nella tua vita, avrai persone, anche persone veramente vicine a te che affermano di prendersi cura di te, intenzionalmente o meno, che cercano di scoraggiarti dal tuo percorso. In quei momenti, devi sviluppare la capacità di scrollarti di dosso i tuoi critici e non lasciare che ti trascinino indietro al loro livello. Il mio ospite oggi è riuscito in quella lotta e condivide le lezioni che ha imparato nel suo libro dal titolo appropriato, Non preoccuparsi di ciò che gli altri pensano sia un superpotere. Si chiama Ed Latimore e oltre ad essere uno scrittore, è un pugile professionista. Sta per completare la laurea in fisica, ha prestato servizio nella Guardia Nazionale, è un volontario dell'AmeriCorps ed è un appassionato giocatore di scacchi.

Oggi nello show, Ed condivide come non è stato sempre così ambizioso e come ha passato la maggior parte dei suoi vent'anni a fare il diavolo. Quindi condivide il momento in cui ha deciso di fare sul serio con la sua vita e i passi che ha intrapreso per iniziare il college a circa 20 anni. Quindi approfondiamo alcuni dei temi nel libro di Ed, in particolare, come sviluppare la disciplina, anche se non sei motivato, perché devi accettare di essere mediocre per diventare grande, e la differenza tra dolore buono e cattivo dolore. Ed poi condivide com'è perdere un incontro di boxe alla televisione nazionale e le lezioni che ha imparato in caso di fallimento da quella partita. Condivide anche approfondimenti su come affrontare il successo, in particolare su come mantenere quel vantaggio anche quando le cose vanno bene per te. Terminiamo quindi la nostra conversazione parlando del perché non preoccuparsi di ciò che la gente pensa sia un superpotere e perché a volte le persone più vicine a te non vogliono vederti cambiare la tua vita in meglio. Questo è un grande spettacolo ricco di intuizioni fruibili. Dopo che lo spettacolo è finito, controlla le note dello spettacolo su aom.is/latimore.

Ed Latimore, benvenuto allo spettacolo.

Ed Latimore: Ehi, grazie per avermi ospitato oggi.

Brett McKay: Tutto ok. Hai un background davvero interessante. Parleremo del tuo libro, Non preoccuparti di ciò che la gente pensa di te è un superpotere. Parliamo del tuo background perché è interessante. Sei un pugile professionista. Fai scacchi nel club. Sei competitivo in questo. Come dici tu, sei una persona competitiva. Non è competitivo competitivo, ma fai scacchi di club.

Ed Latimore: Nella squadra del campus, sono sicuramente il giocatore più forte qui, o la squadra del club del campus, perché amo studiare il gioco e migliorare. Non ho davvero hobby perché non so come ... Il mio unico hobby è il karaoke e anche allora, quando avrò finito con questa laurea, probabilmente andrò a prendere alcune lezioni di canto e migliorerò .

Brett McKay: Ecco qua. Bene, quindi sì, stai anche lavorando a una laurea in fisica, e poi trovi anche il tempo per servire nella Guardia Nazionale. Parliamo di come hai sviluppato questo curriculum? Questi sono interessi diametralmente opposti, scacchi, boxe, ecc. Cosa sta succedendo lì?

Ed Latimore: La cosa principale in questo momento, la mia laurea, e ho appena finito il servizio militare, quindi non sono più obbligato a ... beh, sei sempre obbligato nel tuo cuore, ma in termini di volontà mi mandano da qualche parte, quello l'obbligo è adempiuto. Come è successo tutto questo è che ho passato gran parte dei miei primi vent'anni a litigare e un giorno mi sono svegliato e ho detto: 'Non succederà'. Ricordo esattamente quando fu quel momento. Sono tornato da LA, dove mi ero allenato come dilettante sponsorizzato, ma mi hanno tagliato quando il programma è andato avanti. Avevo bisogno di un lavoro e di lavoro e mi sono reso conto che non avevo sviluppato alcuna abilità nei miei primi 20 anni, quindi sono andato a lavorare a T-Mobile. Ricordo che a T-Mobile era un lavoro su commissione basato sulle vendite, ma faceva davvero schifo. Ero così che non funzionava e il percorso che sto percorrendo non è sostenibile.

In quel momento, sono andato e stavo bene, ho bisogno di tornare a scuola. Mi sono arruolato nell'esercito per avere i soldi per andare a scuola. Mi sono arruolato nella Guardia Nazionale in modo da poter andare a scuola e continuare ad allenarmi perché facevo boxe. Lo stavo facendo, quindi mi sono arruolato nella Guardia Nazionale in modo da poter fare boxe e andare a scuola e continuare a servire e ottenere soldi dai militari e anche acquisire alcune abilità. Il lavoro che ho scelto quando mi sono arruolato era la classe MOS 94 alfa, che è la riparazione di sistemi missilistici elettrici da combattimento terrestre. È un boccone, ma il TLDR è che lavori sui sistemi elettronici delle armi militari. Sono stato addestrato per lavorare sul Bradley Fighting Vehicle con il sistema Javelin. Probabilmente c'è qualcos'altro lì dentro. Non riesco a ricordare.

Il punto è che volevo imparare un qualche tipo di abilità. Volevo avere qualcosa sotto la cintura che avrei potuto trasformare in profitto nel mondo civile, quindi lo faccio. Vado e quell'AIT, che è la seconda parte del tuo addestramento di base. C'è la formazione di base e poi tu alla tua formazione individuale avanzata, dove ti formi nel tuo lavoro. Bene, le prime sei settimane di questo, passi attraverso qualcosa chiamato BMET, la teoria meccanica ed elettrica di base. Tutti a Fort Lee, Virginia, devono farlo, che è dove si trovava la nostra scuola. È stato in quella scuola che ho capito, santo cielo, amico. Mi piace molto l'elettronica perché il mio obiettivo originale era tornare indietro solo per pura matematica. L'ho scelto perché stavo cercando un modo per andare a scuola ed evitare il lavoro di laboratorio nel caso in cui avessi dovuto saltare la lezione perché dovevo lavorare perché sapevo che avrei dovuto lavorare. Non avevo soldi.

Bene, vado a fare BMET e sono come diamine, voglio davvero essere un ingegnere elettrico. Questo è davvero fantastico per me perché fai un sacco di lavori elettrici. Quando torno, la prima cosa che faccio è iniziare a frequentare i corsi di ingegneria elettrica, ma poi uno dei corsi che devi seguire è la componente fisica, fisica uno e fisica due. Ricordo quando mi ha colpito. Stavamo facendo un esperimento per il movimento cinematico, che è solo movimento indipendente da altre forze, quindi solo gravità e velocità iniziale e un certo angolo. Dovevamo fare una previsione su dove sarebbe atterrata un'ape e la mia previsione era perfetta. È atterrato esattamente dove pensavo sarebbe atterrato. Ho detto: 'Questo è come per magia. Questo è quello che voglio fare. ' A quel punto ho deciso che stavo ancora andando in fisica ed ingegneria elettrica, ma ho trovato una scuola che aveva entrambi, un programma di doppia laurea e alla fine mi sono concentrato sulla fisica. Questo è ciò con cui mi diplomerò quest'inverno è una laurea in fisica. È un po 'come è successo.

Brett McKay: Sì, quindi cosa pensi di fare con quella laurea in fisica?

Ed Latimore: È divertente a riguardo. Uno dei motivi per cui sono passato alla fisica è perché avrei dovuto trascorrere un altro anno a scuola per ottenere il corso di laurea completo. È un programma di cinque anni e sono sulla buona strada per finire la mia laurea se fosse solo un programma di quattro anni in tre anni e mezzo. Questo è combinato con il ritiro del semestre. Ho davvero, davvero tirato il culo perché mi sentivo come se avessi così tanto tempo per rimediare. Detto questo, cosa farò della mia laurea?

Bene, nell'ultimo anno, le cose si sono davvero sviluppate in termini di scrittura e di raggio d'azione. Quello che ho sempre sognato, mi piace la scienza, ma eccello davvero nella comunicazione e nella scrittura. Per lo meno, penso di avere un talento naturale che può essere affinato e portarmi nella migliore percentuale del mondo. Non sarò mai uno dei migliori scienziati del 10%. Non sono così intelligente. Non mi interessa molto di scrivere. Credo di poter essere uno dei migliori 10% di comunicatore, narratore, oratore e insegnante, anche a questo riguardo. Ho imparato anche quest'anno che mi piace molto l'aspetto dell'insegnamento-tutoraggio e vedere le persone capire i concetti e spiegarli.

Per quanto riguarda quello che voglio fare con la mia laurea in fisica, la risposta breve è niente direttamente. La risposta lunga è qualunque sia la porta che mi si apre come risultato di quell'educazione. Alcuni l'hanno già fatto. Ho ottenuto diversi lavori di tutoraggio privato nel corso dell'anno quando avevo bisogno di fare soldi. Approfondiremo più tardi il motivo per cui avevo bisogno di fare soldi. Li ho presi perché sono laureato in fisica e ho il dono di spiegare le idee alle persone. Non è una cosa con cui entrerò nell'industria perché non voglio lavorare per qualcuno e davvero non mi piace l'idea che mi venga detto cosa fare o dove essere. Questo mi è costato quasi due volte notevoli nel mio addestramento di base, ma una volta arrivato alla tua unità, è un po 'più rilassato. È lì che andrò con la mia laurea in fisica, praticamente ovunque voglio, ma non per qualcun altro.

Brett McKay: Quanti anni avevi quando finalmente sei tornato al college e quanti anni hai adesso?

Ed Latimore: Sono tornato al college, il mio primo giorno di college, avrei avuto 28 anni. Sì, 28 sarebbe il mio primo giorno. Ora ho 32 anni. Ne avrò 33 a febbraio. Finirò in tempo. Avrei finito prima se non fossi decollato per un po '. Lo dico alla gente perché ricordo di aver detto alla mia ragazza in quel momento, che è ancora la mia ragazza, il che è fantastico, ricordo di averlo detto a lei ea tutti in generale, ma prima la sua, ho detto: 'Guarda, non importa cosa, a meno che succede qualcosa di orribile, avrò comunque 33 anni. La differenza è che compirò 33 anni con la capacità di guadagnare più soldi e avere una vita migliore per me stesso o compirò 33 anni ancora a caccia di un salario minimo, non minimo, ma leggermente superiore a lavori con salario minimo senza nulla da mostrare per quanto intelligente credo di essere sono e non ho sfidato me stesso? ' Sono davvero felice di aver deciso di farlo perché molte persone non lo fanno e anche quando decidono di tornare a scuola, di certo non è per qualcosa di così rigoroso come la fisica o l'ingegneria. Ora, abbiamo quasi finito e posso guardare indietro e dire: 'Wow, l'ho finito', quindi ...

Brett McKay: No, lo adoro perché conosco molti ragazzi che si sentono bene, ho sprecato i miei 20 anni. È troppo tardi per me. Sei la prova che no, non lo è. Puoi iniziare in qualsiasi momento.

Ed Latimore: Non è mai troppo tardi. Oh, stai parlando con un ragazzo quando sono tornato dal mio basic, ricordo che sono tornato a casa dal basic e AIT e tutto il resto. Sono tornato come il 20 dicembre, forse il 21. Sono uscito a bere e a festeggiare, mi sono svegliato ed ero proprio come sai una cosa? L'alcol mi impedirà di fare progressi. Ho troppe cose importanti. Ho un ottimo rapporto. Ho i militari di tanto in tanto e tu hai il Codice Uniforme di Giustizia Militare, così come il sistema legale se vieni fermato per un DUI. Ho i miei accademici che sto davvero prendendo sul serio ora e anche la boxe stava riprendendo. Ero come se sapessi cosa? Non c'è posto per questo, quindi ho smesso di bere. È un cambiamento difficile da fare per la maggior parte delle persone quando ne parlo o quando ne parlo, ma era così importante per me perché ero come se sapessi una cosa? Ho sprecato tutto questo tempo. Ho tolto dal mio sistema tutto quel bere e festeggiare che avrei dovuto fare quando avevo 18-22 anni. È finita. Adesso è fuori dal mio sistema. Sistemiamo le cose. Non è mai troppo tardi per avere l'idea di poter aggiustare le cose e migliorare la tua vita.

Brett McKay: Parliamo della tua scrittura, di dove sei diretto. È dove trascorri la maggior parte del tuo tempo. Cosa stai cercando di fare con la tua scrittura? Che tipo di temi stai esplorando?

Ed Latimore: Inizialmente, beh, inizialmente e ancora, il punto centrale della mia scrittura è organizzare i miei pensieri e vedere come ho imparato ciò che ho preso dalla mia vita, il che è stato davvero unico. Probabilmente non ne parleremo nel podcast qui, ma c'è un intero background di dove sono cresciuto e di come sono cresciuto e delle cose che ho tratto da quello, così come, immagino, la fase dei primi anni '20 e anche adesso. Quello che cerco di fare con la mia scrittura è cercare di scomporre ciò che ho già sperimentato. Puoi ottenere qualcosa da esso.

Il mio piccolo motto che ho per i miei scritti che non ho pubblicato ufficialmente sul sito è che prendo ciò che ho imparato nel modo più duro e lo scompongo in modo che tu possa impararlo nel modo più semplice. Questo è l'obiettivo numero uno di ogni singola cosa che scrivo in un aspetto di saggistica è in qualche modo, in qualche modo, assicurarmi che le persone possano imparare le cose senza passare attraverso le cose che ho dovuto affrontare. Per lo meno, falli pensare in modo diverso a una decisione oa una linea di condotta. Se questo ispira qualcuno di 16 anni a intraprendere una strada diversa o di ispirare qualcuno di 60 anni a decidere che può iniziare e fare qualcosa per migliorare la propria vita, allora sono riuscito in quello che mi ero prefissato di fare con le parole che ho messo al schermo o il pad.

Brett McKay: Bene, parliamo del tuo background. Qual è il tuo background che ti ha permesso di imparare le cose nel modo più duro?

Ed Latimore: Beh, sono cresciuto poverissimo. Sono subito fuori i progetti. Sono un ragazzo del ghetto. Non ho tendenze da ghetto e se non te lo dicessi, probabilmente non lo indovineresti, ma no, amico, sono cresciuto in un'area molto difficile, con un background ruvido, molto povero, con molta violenza intorno a me. Vedere quelle cose e poi imparare come non solo navigare in quella situazione, ma alla fine scappare da essa ed eccellere senza spostarsi. Le persone dimenticano, certamente i miei amici più stretti a volte dimenticano ... Quando dico amici intimi, parlo di persone che ho incontrato dall'età di 14 anni in poi, dove ho frequentato una scuola dall'altra parte della città, non le scuole che il mio quartiere mi avresti dato da mangiare. Anche allora, ho capito la mia decisione di andare a quella scuola, non era tutta la decisione di mia madre. Molte di queste cose andavano bene, vedo dove stanno andando tutti e vedo dove stanno andando. Non voglio essere così, ma ecco l'opportunità di andare in un posto diverso dall'altra parte della città con una folla diversa di persone con un background diverso. Lasciami fare se per qualsiasi altro motivo oltre a quello che so dove stanno andando, non voglio andare.

Avendo quell'esperienza, venire su e imparare a prendermi cura di me stesso presto, c'erano alcune cose nella mia vita personale che mi hanno costretto a imparare ad affrontare me stesso e gestire e andare bene, sono in questa cosa in questo mondo da solo. Permettetemi di capirlo. Quando devi farlo, quando vieni battezzato con il fuoco a questo riguardo, commetti degli errori davvero grossi, ma se sopravvivi a loro, sei molto più avanti rispetto alla persona media che non sa nemmeno che questi problemi esistono, figuriamoci come risolverli e affrontarli.

Scherzo sempre. Oh, non sto scherzando, ma lo dico in modo scherzoso che penso che uno dei maggiori problemi oggi con il modo in cui le persone interagiscono, in particolare i Millennial, è che non sono mai stati presi a pugni in faccia per essere irrispettosi. Non credo che nessuno dovrebbe mai essere colpito dalle parole. Lascia che sia chiaro. Dove sono cresciuto, non hai mai saputo a chi non interessasse tornare in prigione, andare in prigione o chi aveva una reputazione da proteggere. Hai appena condotto in ogni interazione con un livello minimo di rispetto e maniere. Se le cose sono diventate reali, sono diventate reali, ma puoi risparmiarti un sacco di guai semplicemente pronunciando la frase 'Colpa mia', quando commetti un errore. Le persone non possono nemmeno più farlo oggi, almeno molto meno di quello in cui sono cresciuto nell'ambiente e nel tempo.

Brett McKay: Cos'era di te che era dentro di te che sei riuscito a prendere quella decisione per migliorare la tua situazione? Ci sono molte persone che si trovano nella stessa situazione in cui eri tu e seguono semplicemente il flusso. Sono solo una specie di granchi in un secchio, giusto? Hanno appena lasciato che gli altri granchi li tirassero indietro. Cosa pensi che fosse diverso con te?

Ed Latimore: So che una delle cose di cui sono veramente grato è che, nonostante tutto il mio background che si adatta alla tendenza, una tendenza per la quale sono molto grato che non abbiamo seguito è che mio padre era nella mia vita fino a quando lui morto. Morì quando aveva 18 anni. Non viveva con me. Ha vissuto a Philadelphia. Ha preso quella decisione nonostante l'attrazione emotiva. Penso che mia madre volesse che restasse a Pittsburgh e lui disse: 'Per quello che so fare, non c'è lavoro e voglio solo andarmene', così è andato e l'ha fatto. Poi, quando era via, andavo a trovarlo e andavo a vedere una vita diversa. Non era così diverso. Mio padre non aveva soldi, ovviamente, ma lavorava per le cose e si concentrava su ciò che era importante oltre i soldi, come se avesse risparmiato e ci avesse portati in spiaggia. È stato facile guidare per sei ore dalla spiaggia da Filadelfia.

Andando lì, ho avuto modo di vedere wow, c'è un mondo completamente diverso perché i bambini nel ghetto non vanno in spiaggia. Non lo vedono. Mio padre ci ha portato. Ho detto a mio padre, ero tipo, 'Amico, voglio davvero imparare a sciare. Penso che potrebbe essere bello. ' Solo ora che sono più grande mi rendo conto di quanto fosse per lui l'onere finanziario, anche se lavorava. È andato e ha pagato le lezioni di sci, quindi ero come se fossi l'unico ragazzo del ghetto che sa sciare. Quando andavo al liceo giocavo a un gioco, ero in mezzo a un pubblico diverso e loro facevano gite sugli sci, io giocavo a un gioco. Diciamo che si chiamava spot the black person. Ero solo io a divertirmi nella baita, ma il punto è che ho visto cose diverse molto presto.

Sono molto fortunato che sia successo, che ho potuto passare un po 'di tempo con mio padre e, per lo meno, vedere un modo diverso e sapere che c'era qualcosa, c'era un'altra possibilità rispetto a quello che avevo visto. Penso che a molte persone manchi questo. Non riescono a vedere che c'è un'altra vita, che c'è un altro modo. Una cosa è leggerlo su Internet, vedere le foto di un luogo. È un'esperienza completamente diversa camminare con la sabbia sotto i piedi e dire: 'Mi piace molto questo clima caldo. Come posso assicurarmi che la mia vita in qualche modo mi avvicini ad essa? '

Brett McKay: Mi piace che sia fantastico. Entriamo in alcuni dei temi del tuo libro, Non preoccuparti di ciò che la gente pensa di te è un superpotere. Ti amo quando inizi il libro parlando di disciplina. Stai facendo molto con il tuo tempo, quindi immagino che tu abbia dovuto imparare a disciplinarti. Sembrava che tu non avessi sempre quella disciplina e c'è stato quel momento in cui hai capito di averne bisogno. Cosa hai iniziato a fare? Quali sono stati quei primi passi? Parliamo di fisica, giusto? Un oggetto a riposo rimane a riposo. Un oggetto in movimento ... Va più o meno così. Per far muovere qualcosa ci vuole molta energia e forza. Qual è stata la cosa che hai fatto per farti andare in quel percorso disciplinato nella vita?

Ed Latimore: La prima cosa che devo dire è che sempre, sempre, sempre e credo che sia allenabile. Sono fortunato, credo, in quanto non ho avuto altra scelta che sviluppare questo tratto. Se puoi soffrire, se puoi sopportare il dolore, amico, c'è un posto per te in questo mondo da qualche parte perché se puoi sopportare il dolore, significa che farai quello che serve se sai cosa vuoi che accada. Ci sono molte persone con grinta, ma non sanno cosa farne. Dicono solo: 'Oh, amico, mi limiterò a questi turni notturni e a questi turni di 20 ore'. Dico, 'Beh, puoi prendere quella grinta e puoi applicarla da qualche altra parte a seconda di ciò che vuoi.' Lo premetto con quello.

Una volta capito che dovevo cambiare, era solo questione di guardarmi intorno e andare bene, cosa devo fare per far accadere X, Y e Z? Hai sempre bisogno di avere un qualche tipo di orientamento futuro. Devi essere in grado di fermarti e guardare nel futuro e andare bene, vedo che mi piacerebbe non ... Ok, quindi qui è stato un grosso problema per me. Lo ricordo chiaramente. Proprio prima che andassi a LA, hai sempre bisogno di cose difficili per svegliarti o cose brutte per svegliarti. Appena prima di andare a LA e iniziare ad allenarmi, sono stato invitato là fuori. Non è che sono andato e ho colpito e sono andato da solo. Sono stato invitato e mi hanno pagato per volare e tutto e le mie spese di soggiorno là fuori. Subito prima che accadesse, l'affitto di dove vivevamo, finì. Non avevo soldi perché la mia disoccupazione era appena terminata. Intendiamoci, al momento sono in disoccupazione. Inoltre, il mio rating di credito era inferiore a 500, quindi nessuno mi avrebbe nemmeno affittato. Lascia che ti dica com'è sapere che anche se hai i soldi in banca, nessuno ti metterà in un posto dove vivere. Miserabile. Ero così grato che LA fosse accaduta.

Quello che ha fatto per me, però, quando ero a Los Angeles, non avevo bollette e mi pagavano, penso, come tremila dollari al mese. Ogni singolo centesimo che ho ricevuto l'ho speso per estinguere qualsiasi debito, pagare qualsiasi cosa e ho iniziato ad aumentare il mio credito. Ero come se sapessi cosa? Ho intenzione di ritardare e ho visto molti ragazzi intorno a me, non capivano cosa stavo facendo. Ero come no, no, no, no. So com'è a causa di quel dolore di non sperimentare la libertà di avere un posto dove vivere, quindi mi assicurerò che in futuro, quando questo accadrà, dovrai sempre guardare e andare oh, sì, sono io ti servirà di nuovo un posto? Lasciami assicurarmi che non accada.

Racconto quella storia per illustrare che per avere disciplina, per sviluppare disciplina, autodisciplina, devi essere in grado di soffrire. Una volta che te ne rendi conto, devi avere una cosa per cui stai soffrendo. Non esco perché sono ... Allora questa è una piccola sofferenza, un piccolo sacrificio. Non è così grande come va bene, mi arriverò nell'esercito e lascerò tutto ciò che ho conosciuto e sopporterò l'addestramento di base, così posso ottenere i soldi per andare a scuola e posso avere un set di abilità sul mio curriculum nel caso in cui voglio lavorare. Tutte queste cose, devi essere in grado di guardare al futuro, vedere dove vuoi andare, vedere cosa devi fare per arrivarci. Quella parte, quello che devi fare per arrivarci, sarà sempre scomodo e richiederà sempre autodisciplina e autocontrollo. Credo che se hai un motivo abbastanza forte, scoprirai il come. Per ottenere il tuo perché, devi essere in grado di proiettarti nel futuro.

Brett McKay: Hai solo fatto un po 'riferimento all'idea di scrivere nel libro, dolore buono e dolore cattivo. Qual è la differenza tra i due?

Ed Latimore: Il buon dolore è il dolore che sopporti inseguendo qualcosa che credi con tutto il cuore migliorerà la tua vita. Il cattivo dolore è il dolore che provi evitando le cose che sai ti faranno stare meglio. Per definizione, ciò significa che le cose che eviti che ti renderanno migliore significa che quasi certamente farai qualcosa che ti farà peggiorare. Puoi avere il dolore di una sbornia o puoi avere il dolore di passare tre ore in palestra al giorno. Entrambi sono dolorosi, ma la differenza è che passare il tempo in palestra alla fine ti darà un corpo che dovrebbe renderti più attraente e più attraente per le persone e renderti più sano. Oppure puoi essere sul letto anche con i postumi di una sbornia, toglierti anni dalla tua vita, probabilmente facendo qualcosa di stupido e imbarazzante o probabilmente hai fatto qualcosa di stupido e imbarazzante lungo il percorso per ottenere quei postumi, quindi quel piccolo esempio con il bere.

Lo portiamo a un livello più grande. Puoi essere in questo momento, sono solo incredibilmente infelice finire l'ultimo semestre di fisica perché è così difficile. Amo il materiale, ma è così difficile. So che a dicembre potrò probabilmente dire di aver finito questa cosa. Che io lo usi o no è un po 'irrilevante a questo punto ora perché se posso, ci sono lavori, e se non lo faccio, ho imparato come fare soldi e badare a me stesso. Lo avrò. Ho finito questa cosa. L'ho fatto ed è appeso qui. È mio. È stato doloroso, ma l'ho fatto. Ci sono stati sacrifici, ma l'ho fatto. Ci sono stati cambiamenti nella vita che non volevo fare, ma sapevo che dovevo fare, ma l'ho fatto. Oppure avrei potuto passare gli ultimi quattro anni vivendo come un pazzo, festeggiando, bevendo, uscendo, facendo un lavoro con salario minimo per avere abbastanza soldi per pagare l'affitto in una parte di merda della città e nutrirmi di cibo orribile. Avrò dolore a 33 anni, ma cosa ho ricevuto per questo? Evitavo di fare il duro lavoro che avrebbe migliorato la mia vita. Questi sono i due tipi di dolore. Ti viene il dolore di andare dietro a qualcosa che vuoi, qualcosa che desideri, qualcosa che renderà la tua vita migliore, oppure provi il dolore di subire le conseguenze di evitare quel lavoro.

Brett McKay: Come fai a continuare a perseguire quegli obiettivi a lungo termine che hai perché molte di queste cose che stai affrontando richiedono un po 'di tempo, anni. Diventare un pugile professionista, che richiede anni di allenamento. Ottenere una laurea richiede un certo tempo. È doloroso. Non è divertente, spesso. Come fai ad andare avanti nonostante tutto ciò?

Ed Latimore: Amo il processo. Devi innamorarti del processo perché se ti concentri sul risultato, penso ... Ok. Hai mai sentito quella storia o quello che dicono che la pentola più lenta da bollire è quella che stai guardando? È perché lo guardi con l'aspettativa che bolle ed è tutto ciò a cui puoi pensare. Dimentichi che ci vuole tempo per mettere l'energia nelle molecole e nell'acqua. Deve raggiungere un certo livello di energia e poi deve iniziare a muoversi, tutta questa roba. Tutto ciò su cui ti concentri è il risultato di quell'acqua che bolle, quindi sembra che ci voglia un'eternità. Dovresti annoiarti e andartene, giusto?

Adotti lo stesso approccio a tutto ciò che vuoi ottenere e realizzare nella vita. Se ti concentri solo sul risultato, se solo dicessi: “Bene, amico. Non vedo l'ora di vendere un milione di libri e di essere un pugile professionista e ho una laurea in fisica '. Potrei annoiarmi. Potrei iniziare a odiare il lavoro che devo fare e penso che molte persone si concentrino solo sul risultato. Poi quando entrano davvero lì e iniziano ad andare e raggiungono quella parte centrale in cui sono troppo avanti per lasciare ragionevolmente e non possono vedere l'inizio, ma ancora non riescono a vedere la fine, sono come mi sono cacciato? Allora è allora che le persone abbandonano. Decidono che non ne vale la pena. Perdono la motivazione.

Tuttavia, se entri in questo sapendo o pensando che il processo, il piacere di aggiungere nuove abilità o mettere nuove cose nella tua mente o capire l'Universo, è divertente, o vedere come le persone rispondono a piccoli articoli e come ti scrivono per un piccola cosa che hai condiviso e l'impatto che puoi avere e l'abilità che puoi aumentare su come unisci le parole e ti esprimi. Questo ti farà andare avanti perché ora ti godi il processo. Dato che il processo non finisce mai, sarai sempre felice. Non perderai la motivazione. Nel momento in cui inizi a concentrarti solo sui risultati e ti preoccupi solo del risultato, ti annoierai. Lo odierai o inizierai a prendere scorciatoie. Una scorciatoia sembra sempre farti risparmiare tempo, ma quell'interesse è in corso e devi ripagarlo in qualche modo, in qualche modo alla fine.

Brett McKay: Sì è vero. Ho notato nella mia vita ogni volta che mi concentro sul risultato, come anche quando raggiungi il risultato che volevi, è sempre una specie di delusione quando lo raggiungi effettivamente.

Ed Latimore: Non è divertente. Sono seduto qui proprio adesso mentre parlo con te. C'è un libro aperto accanto a me, un libro di fisica allo stato solido. Stavo studiando un po 'prima di iniziare a parlare. È davvero interessante per me come funziona tutto questo. Sto imparando qualcosa che si chiama ... frequenza. La scienza di ciò è al di là di ciò che capisco in questo momento abbastanza da spiegarlo casualmente. Il punto è che voglio imparare a capirlo casualmente, quindi non mi sentirò frustrato se non lo faccio. Lo prendo solo come parte del processo di comprensione. È come se non dovessi sapere prima di saperlo. Altrimenti, sapresti e non lo sapresti mai, quindi passare dal non sapere al sapere al principiante all'esperto, all'inadeguato, al sufficiente, all'aldilà, questo è un processo. Devi amare quel processo. Altrimenti, smetterai, amico. Non voglio smettere. Io non.

Brett McKay: Giusto. Devi amarlo anche tu, perché ne parli nel tuo libro. Sarai mediocre in queste cose per molto tempo.

Ed Latimore: Per molto tempo. Per dirla in prospettiva, pratico la boxe da oltre 10 anni. Non ho imparato come apprezzare correttamente dove mi sentirei a mio agio andando, 'Ecco come dovresti farlo', non mi sentivo a mio agio nel lanciare colpi o diritti diritti probabilmente fino all'ottavo anno, dove potevo entrare in un ring e lancia questo scatto in tempo reale. Ora, come contro la borsa dove non risponde o non c'è stress, così a lungo. Ho visto ragazzi ... racconto questa storia alle persone per illustrare cosa succede quando ti interessa solo il risultato. Quando ero un dilettante, c'era un ragazzo che veniva nella nostra palestra. Non dirò il suo nome nel caso in cui lo ascolti in modo abbastanza strano, ma dubito che lo farà. È venuto nella mia palestra e stava andando alla grande. Ha vinto come i suoi primi sette o otto incontri e li ha vinti alla grande. Poi va alla sua ottava battaglia e viene fermato. Decide quella boxe e, interrompendola, intendo dire che ottiene un TKO al terzo round. Decide che la boxe non fa per lui. Dico, 'Cosa? Hai perso solo una volta e non era nemmeno come se fosse il tuo primo combattimento. Hai avuto otto combattimenti. Perché lo pensi? '

Per lui, si trattava del risultato. Mi ha parlato per tutto il tempo di come aveva invitato queste ragazze a vederlo litigare ed era preoccupato che le ragazze si incontrassero. Ero tipo, amico, non lo capivo davvero in quel momento, non lo capivo o mi importava, davvero. Più tardi, ci ho ripensato ed ero tipo wow, quel ragazzo era lì solo per i riconoscimenti e il riconoscimento. Nel momento in cui glielo hanno portato via, il risultato è stato come, 'Bene, okay. Questo fa schifo. Me ne vado. Vado via di qui. ' È miserabile.

Brett McKay: Hai un articolo su com'è perdere un incontro di boxe sulla TV nazionale, nientemeno. Com'è stata quella esperienza per te in questo momento? Com'erano i giorni dopo? Sei riuscito a elaborarlo?

Ed Latimore: In questo momento, è divertente, 10 mesi, ci sono voluti 10 mesi prima che finalmente mi vedessi venire messo fuori combattimento. Ci sono voluti anche mesi prima che finalmente dicessi di essere stato messo fuori combattimento. È una sensazione davvero strana che hai con questo. Umilia davvero il tuo ego e impari davvero a ... Impari che non è la fine del mondo. Lo sai intellettualmente, ma ora lo so visceralmente. Capisco che le persone perdano. Forse perderò di nuovo quando ricomincerò a combattere alla fine di quest'anno. Come l'ho affrontato in questo momento, ad essere totalmente onesto con te, il mio primo pensiero è stato santo cielo, abbiamo appena pagato per questo viaggio a Parigi. Come pagherò ora perché accetteranno il mio contratto? Questo è stato il mio primo pensiero. Avevamo già pagato il viaggio, ma mi chiedevo come mi divertirò a Parigi? Mi taglieranno il contratto. Lo so.

Impari, amico. Hai la pelle dura. I social media sono duri, amico. Alla gente non importava perché avevo attraversato. Una volta che ti hanno visto in televisione, non ero più un essere umano con cui stavano interagendo. Ovviamente, questo non si applica a tutte le persone con cui interagisco sulla scena dei social media, ma molte persone ti vedono come qualcosa che non è reale, come uno show televisivo. Ti parlano come se non avessi sentimenti. Quando sei nel momento subito dopo il combattimento, amico, quella roba. Mi sono svegliato una notte e un ragazzo ha scritto sul mio muro: 'Amico, sei stato messo fuori combattimento, amico'. Ero tipo amico, perché dovresti scriverlo? L'ho appena cancellato e bandito. Ora, non mi interessa. Ora, lo guardo e vado wow, è un'esperienza di apprendimento. Se hai mai combattuto a quel livello, la maggior parte delle persone non guadagna cinque cifre quando perde. Perdono solo i combattimenti e sembrano degli asini. Dovevo ricordare a me stesso queste piccole cose su quanto ero arrivato, ma poi mi sono infiammato dopo pochi mesi dopo. Stavo bene. Tornerò e farò sicuramente bene e potrei guardare e vedere cosa ho imparato.

Per la maggior parte, perché questa è una mia forza e una mia debolezza, sono così distaccata emotivamente da molte cose e questa lotta inclusa. Non sentivo un certo tipo di dolore, ma sapevo che mi sarebbe piaciuto molto sui social media. Penso di averlo temuto, ma anche, e ho scritto nell'articolo sulla lotta che quando cadi, stai salendo e cadi, le persone che passi metaforicamente, quando passi sulla via del ritorno , come li hai trattati durante la salita è come ti tratteranno 10 volte durante la discesa. È stato a quel punto che mi sono reso conto di essere un ragazzo in gamba ed ero davvero ... Di nuovo, è sempre il mio bastone. Preferisco imparare e entrare in contatto con le persone. Non mi interessa mai vantarmi o vantarmi oltre le cose di auto-promozione. Anche allora, non lo faccio troppo bene.

Dopo il combattimento, ero solo arrabbiato. Volevo solo dormire ed ero triste. Scrivo di questo. Il giorno dopo, guardo le notizie e in questo momento un ragazzo è entrato in un centro commerciale a Washington e ha sparato ad alcune persone. C'era una copertina sulla faccenda di Aleppo, Siria. Ci sono state le proteste a Charlotte, nel North Carolina, perché penso che ci sia stata una specie di sparatoria della polizia. Ero proprio come l'uomo, ci sono problemi reali. La cosa peggiore che mi è successa, ho perso una rissa e sono stata pagata. Sono come qualunque cosa. Beh, non qualunque cosa, ma ha davvero messo le cose in prospettiva per me il giorno successivo. Non mi ha infastidito troppo a lungo. Ero proprio come se dovessi tornare alla vita reale e affrontare le cose.

Ora è strano. Dopo tutto questo tempo, ora ho una guida competitiva e brucio. Non vedo l'ora di tornare lì dopo che questa laurea sarà alle mie spalle. Se fossi concentrato sul risultato, sarebbe quello. Qualcuno mi ha chiesto l'altro giorno: 'Hai intenzione di ritirarti dalla boxe?' Dico, 'Perché dovrei farlo? Ho solo 32 anni '. Penso che cinque dei primi 10, forse un po 'di più, abbiano tutti più di 33 anni. Sono come l'uomo, ho ottimi risultati. Ho perso solo un combattimento e, cosa più importante, l'ho perso in un vero ... La boxe è una strana faccenda. Perdere quella battaglia in quel modo con il mio record, sicuramente finanziariamente è stata una delle cose migliori che mi potessero capitare.

Inoltre, in termini di commerciabilità, ora è così facile litigare perché le persone pensano di potermi battere, il che è fantastico, ma non c'è molto nastro. La lotta non è durata oltre un round e credo che l'interruzione ufficiale sia avvenuta intorno ai due minuti, quindi non c'è niente là fuori. Abbiamo la possibilità di fare davvero una grande cosa quando torneremo e sarò completamente liberato dal mio programma. Non avrò il grado di giocoleria e giocoleria. Non avrò il servizio militare che stavo facendo i giocolieri. Posso davvero concentrarmi e vedere quanto posso diventare bravo.

Brett McKay: Il fallimento ha le sue sfide. Il successo arriva anche con le sue sfide. Le persone non ci pensano, ma lo fa. Diventi compiacente. Diventi pigro. Come mantieni il tuo vantaggio, anche quando hai avuto successo? Stavi dicendo che sei sulla buona strada con la boxe fino a quando non vai a questa partita. Come hai mantenuto il tuo vantaggio durante quel periodo e come hai mantenuto il tuo vantaggio quando hai sperimentato gli altri successi nelle altre parti della tua vita?

Ed Latimore: Oh, amico, perché so per esperienza hardcore, intellettualmente, tutto questo. Lo capisco, c'è sempre qualcuno migliore. Tutto è una competizione. Non puoi dimenticarlo. Nel momento in cui dimentichi che è una competizione, perderai la competizione. Ti chiederai cosa sia successo. Beh, stavi gareggiando. Hai smesso di gareggiare. Parte di ciò che mantiene una persona competitiva è che devi ricordare che non finisce mai. Non finirà mai. Sarà sempre stressante. Sarai sempre testato. Ci sarà sempre qualcosa per tirare fuori una parte migliore di te. Finché lo ricordi, non ti sentirai mai soddisfatto di ciò che realizzi.

Penso che la più esaltazione che abbia mai provato ... Per metterla in prospettiva, voi ragazzi mi avete contattato per partecipare a questo meraviglioso podcast. Ero come un uomo, è fantastico. Riconoscono la mia scrittura. Il mio primo pensiero dopo aver pensato di essere andato a prendere un cono gelato e il mio primo pensiero mentre stavo mangiando il cono gelato, ero come un uomo, ma devo davvero finire questo altro progetto e devo davvero farlo finisci questa cosa di laurea e questo progetto Twitter con cui uscirò. Questo è fantastico. Non mi faccio mai prendere. C'è un progetto Twitter a cui sto lavorando, ma non mi faccio mai prendere da quello che ho realizzato perché so che è tutto transitorio. Finirà tutto. Uno, non puoi continuare a pagarti per le cose passate a meno che tu non abbia qualcosa di veramente grande, ma anche allora, l'attrito della vita è molto reale, o l'inflazione della vita, dovrei dire, che se stai facendo la stessa cosa in un anno che fai oggi, amico, hai perso un sacco di tempo.

Lo applichi su una scala temporale ancora più ampia, se mi stessi comportando allo stesso modo ora che mi stavo comportando a 22 anni, oh, Dio, sarei imbarazzato. Non parleresti con me. Probabilmente mi rilasserei da qualche parte in un bar durante l'happy hour a fare lo stupido. È così che rimani concentrato ed è così che vai avanti è che ti ricordi che non finirà mai e ciò che hai fatto perde valore quasi immediatamente. Devi solo continuare a cercare nuovi modi per essere cool e nuovi modi per essere interessante e nuovi modi per dimostrare a te stesso che non è stata fortuna. Penso che sia quello che mi spinge davvero è che sono davvero preoccupato che tutto ciò che ho fatto sia fortuna, quindi devo ripeterlo. È così che combatto la mia sindrome da impostore è che devo dimostrare a me stesso che non mi sono imbattuto in qualunque cosa mi sia imbattuto. Non è stata solo una buona idea in un buon momento, che posso farlo ancora e ancora e ancora e vivere per il merito della mia mente e dei miei risultati.

Brett McKay: Sì, quello che stavi dicendo mi ha ricordato una frase che ho sentito. Il successo non è di proprietà. È preso in prestito. L'affitto è dovuto tutti i giorni.

Ed Latimore: Ogni singolo giorno. Sono così impegnato, non ho avuto la possibilità di scrivere nulla di nuovo per il mio blog e posso vedere ogni giorno che il traffico è in discesa. Ha una pendenza negativa. Anche se si è mantenuto da solo, è abbastanza grande ora, abbastanza grande, non enorme, ma abbastanza grande da consentire alle persone di trovarlo attraverso i motori di ricerca cercando termini molto importanti, almeno importanti per me. So che devo uscire e fare qualcosa di nuovo. Devo uscire e pubblicare dei nuovi lavori. Resterò sveglio una notte tutta la notte dopo aver messo in mente la meccanica o l'elettromagnetismo.

Brett McKay: Hai anche una sezione nel tuo libro dedicata all'autocontrollo. Sono curioso. La tua prima parte del tuo libro era molto sull'autodisciplina e avevi una sezione sull'autocontrollo. Vedi i due come diversi e se sì, come?

Ed Latimore: Molto, molto diverso. L'autodisciplina riguarda ciò che fai. L'autocontrollo riguarda ciò che non fai. Ti autodisciplina. Vai in palestra tutti i giorni. Questo è un ottimo esempio, in realtà, ora che ci penso nella mia testa prima di dirlo. L'autodisciplina è andare in palestra ogni giorno, non importa come ti senti, e fare qualche tipo di lavoro o attenersi alla routine che hai creato. Questa è autodisciplina. Questo ti fa muovere. Questo ti fa fare una cosa quando non stavi facendo una cosa prima. L'autocontrollo non è mangiare il gelato tutti i giorni. L'autocontrollo non è ordinare un colpo dopo che ne hai già bevuti troppi. L'autocontrollo consiste nel impedirti di soccombere alle tue peggiori tendenze, le tendenze di un essere umano che, se lasciato a se stesso, distruggerà e consumerà quella persona e impedirà loro di essere anche nella posizione di esercitare la propria autodisciplina . L'autocontrollo è non bere un altro drink e mettersi al volante di un'auto perché questo ti rovinerà la vita se vieni fermato e non importa quanta autodisciplina hai.

Per lo meno, i benefici che puoi derivare da quell'autodisciplina ora sono significativamente limitati perché le tue opportunità saranno limitate e questo è solo supponendo che non andrai in prigione. L'autodisciplina consiste nel farti fare cose nuove. L'autocontrollo ti impedisce di fare cose che probabilmente ti annulleranno. Questa è la grande differenza per me. Penso che sia importante separare i due. Parliamo di formazione delle persone. Ero solito dare consigli sulla formazione. Non lo faccio più, davvero, a meno che una persona non lo chieda davvero. Penso che una delle cose più importanti, uno dei detti più importanti che hanno nel mondo del fitness, è che non puoi allenarti con una cattiva alimentazione, proprio lì. Puoi correre miglia, amico, ma se esci e bevi tutte le sere perché non puoi controllarti di essere impegnato con la cosa che ti renderà migliore perché tutti noi vogliamo divertirci. Siamo persone. Evitiamo il dolore e cerchiamo il piacere. Se non riesci a controllarti per farlo, allora cercherai solo il piacere e il dolore, come stavamo parlando prima, il dolore è come fai le cose, inseguendo il dolore dei risultati.

Brett McKay: Gran parte del tuo pubblico è maschile. Sono curioso. Nella tua esperienza di lavoro con il tuo pubblico, interagendo con loro, dove hai visto molti uomini fallire quando si tratta di autocontrollo?

Ed Latimore: Molti ragazzi, la più grande o la più consistente caduta, vogliono davvero l'attenzione femminile. Si accontenteranno di qualunque attenzione riceveranno invece di avere uno standard per se stessi perché la parte di autodisciplina è andare in palestra, assicurarti di apprendere un'abilità in modo da poter guadagnare un po 'di soldi, vestirti bene, stirare i vestiti prima di te esci. Queste sono solo cose che fai. La parte di autocontrollo, bontà gentile. Non pensano alla qualità della donna, a ciò che porta in tavola per rendere l'interazione degna di essere parte. Il sesso è abbondante. La metà della popolazione è di sesso femminile, quindi questo ti dà un po 'di margine di manovra per essere selettivo e per decidere cosa è più importante per te e per non solo adulare e innamorarti della prima donna che ti dà un po' più di attenzione e un po ' più amore e sentimento dell'altro.

Ne parlo tutto il tempo. Non sempre, ma abbastanza. Dico che un grosso problema è che non puoi fidarti di un ragazzo che non è in grado di trattare bene con le donne perché ti venderà nel momento in cui ne ha la possibilità se la donna gli darà qualcosa che vuole. Capisci questo. Guarda tutti gli annunci di sigarette. Bene, non più così tanto, ma guarda ogni annuncio di alcol. Non sei nemmeno legalmente autorizzato a bere, ma come fanno a aggirarlo e dirottare il tuo cervello? Mettono a bordo belle donne perché sanno che se c'è una donna coinvolta, farai qualcosa.

Non lo dimenticherò mai. Quando questo gioco mi ha colpito davvero, stavo camminando per il centro commerciale e c'era un gruppo di donne. Vendevano questo sapone, questo sapone nero. Questo è importante che il sapone fosse nero perché sapone nero. Mi hanno detto 'Vieni qui e dai un'occhiata a questa dimostrazione di come questo sapone ti pulisce le mani'. Mi hanno lavato le mani e il sapone si sarebbe risciacquato ed erano come, 'Guarda tutto quello sporco nella vasca.' Il sapone costava $ 75 e sono seduto qui a pensare che questo sia un sapone da $ 75 e tutto ciò che ha fatto è stato disintegrarsi e finire nel cestino. Non puoi vederlo.

Perché sta vendendo? Perché riescono a guadagnarsi da vivere in questo modo? Perché amico, queste erano bellissime donne ebree sefardite. Sembravano la principessa Jasmine. È stato incredibile e c'erano tre di loro. Qualsiasi ragazzo che si presentasse, se fosse uno sciattone o qualsiasi altra cosa, spenderebbe soldi. Logicamente, ti siedi e ci pensi, non ha senso, ma è così che ci cadiamo dentro, nessun autocontrollo. Questa è quella tendenza umana. Una bella ragazza ti ha toccato la mano e ora sei come wow, a me non succede mai. Fammi spendere soldi per questo sapone da $ 75 che lava via lo scarico.

Brett McKay: Tutto ok. La parte del sesso, la ricerca del breve termine, la soddisfazione fisica con le donne, cioè l'ostacolo della loro felicità e realizzazione a lungo termine.

Ed Latimore: Assolutamente, e qualcuno ne viene pagato perché lo sa. Sanno che la maggior parte di noi non ha autocontrollo. Vedono le donne, dicono: “Oh, amico, a queste ragazze piacerò. È meglio che spenda questi soldi adesso. '

Brett McKay: Questo è un bel seguito alla nostra prossima parte del tuo libro, sulle relazioni. Parliamo del titolo del tuo libro, Non preoccuparti di ciò che la gente pensa di te è un superpotere. C'è una sezione nel tuo libro su questo. Perché non preoccuparsi di ciò che la gente pensa di te è un superpotere?

Ed Latimore: Perché devi ricordare qualcosa. Pochissimi di noi hanno la fortuna di nascere in un ambiente molto favorevole. Non credo che la mancanza di supporto provenga da persone che vogliono attivamente tenerci bassi. Non credo che sia una mentalità attiva, intenzionale, da granchio in un secchio. Quello che penso è che il cambiamento terrorizza le persone perché se cambi e ottieni quello che vuoi, qual è la scusa che l'altra persona ha per non farlo? Hai eliminato, soprattutto se hai un handicap o un impedimento simile.

Se vuoi ottenere quello che vuoi, dovrai agire di fronte alle persone intorno a te, al contrario dei desideri dei tuoi genitori, al contrario di ciò che hai conosciuto per tutta la vita. Quella pressione sociale è molto più potente di quanto le persone le danno credito, danno credito. Dovrai, ad un certo punto, andare wow, non sta andando ... Devi solo guardarlo e dire: 'Ha importanza? Mi interessa quello che pensi? Mi interessa cosa pensano collettivamente un gruppo di persone? ' perché non è solo una persona. Una persona da sola non è una folla. È un gruppo di persone che impazziscono che si trasformano in una folla. Allo stesso modo, una persona che non è d'accordo con te, tutti possono affrontarlo. Chiamiamo quelle persone amici molte volte. Quando un intero gruppo è fermamente contrario al modo in cui vedi il mondo, al modo in cui pensi, a un obiettivo che hai, o ti dicono che è impossibile, non devi preoccuparti di ciò che pensano perché nel momento in cui ti interessa, allora le tue emozioni diventano coinvolti e le tue emozioni sono potenti. Ti faranno andare ah, amico, questo è davvero doloroso. Probabilmente non dovresti farlo. Non te ne importa.

Penso che una delle cose per cui penso di essere più grato nel modo più strano è che non ho un ottimo rapporto con mia madre, quindi non sono mai influenzato da mia madre che cerca di convincermi emotivamente a pensare in un certo modo perché non mi interessa. Non penso che sia il modo migliore per raggiungere quella mentalità, ma riconosco che quella mentalità mi impedisce di prendere una decisione basata su ciò che vuole la mia famiglia. Sono cresciuto e i nostri genitori provengono da una generazione in cui questo paese era molto più segregato di quanto non sia ... non credo nemmeno che lo sia oggi. C'erano leggi letterali sui libri quando mia madre era una bambina. Non riusciva a capire perché avrei mai avuto amici bianchi o una ragazza bianca. Fortunatamente per me, non mi importava cosa pensasse e quelle persone sono le migliori amiche della mia vita. Se mi fossi importato, forse avrei modificato alcune decisioni e alcune delle buone amicizie che ho stretto.

Quando dico che non ti interessa cosa pensa la gente, non devi preoccuparti di cosa pensa la gente quando inizi a cambiare, quando inizi ad andare oltre adesso. Ora è scontato, per tutte le persone pedanti che ascoltano, non sto parlando se qualcuno dice: 'Amico, probabilmente stai bevendo troppo' o, 'Amico, dovresti probabilmente smettere di fumare crack'. Dovresti preoccuparti di quella roba perché stiamo parlando del tuo benessere. Quando parliamo di azioni in cui non c'è nulla di male, non stai infrangendo la legge, ed è davvero solo un modo diverso di pensare e vedere il mondo, non ti importa perché per fare qualsiasi azione, devi cambiare il modo in cui pensi per iniziare con. È qui che inizia.

Brett McKay: Sembra che non ti importi di ciò a cui non pensano tutte le persone. Sono certe persone. Probabilmente raggiungi un momento in cui trovi un nuovo gruppo di comunità, nuovi amici, in cui hanno i tuoi stessi standard. Stanno andando nella tua stessa direzione. Sì, ti importa di ciò che pensano di te perché ti ritengono responsabile.

Ed Latimore: Assolutamente. Qualcuno mi ha detto molto, molto tempo fa ... non parlo più con quella persona, ma questo mi è sempre rimasto in mente. Questo era per una relazione romantica, ma penso che si applichi a tutti i tipi di relazioni. Ha detto che affinché due persone lavorino, devono andare nella stessa direzione all'incirca alla stessa ora e alla stessa velocità. Se uno di questi fattori non è simile, qualcuno deve essere disposto a rallentare, cambiare direzione o aspettare. Questo mi è rimasto davvero impressionato perché quando cambi e quando decidi di voler essere qualcosa di diverso, devi ricordare che molte persone ricorderanno e si sentiranno a proprio agio con il vecchio te e il nuovo con cui pisciare loro fuori. Non li farà incazzare perché non vogliono che tu abbia successo. Semplicemente non sanno come affrontare il cambiamento. Sei letteralmente un nuovo essere umano con nuovi valori e un nuovo standard a cui ti attieni.

Ci pensiamo. Se sei stato in giro con le persone e avevi uno standard per la tua vita e ora ne hai uno più alto, arrufferai le piume. Per lo meno, ci saranno alcune persone che si sentiranno come se tu fossi migliore di loro, che non meriti di farlo. Prenderanno colpi sottili o forse colpi palesi contro di te. Devi ancora perseverare e l'unico modo per perseverare è raggiungere un punto in cui vai, 'Non mi interessa quello che pensi'.

A volte lo dici direttamente. A volte è implicito non rispondere, ma in entrambi i casi l'idea rimane. La tua opinione non ha influenza e inoltre la tua opinione bloccherà ciò che sto cercando di fare, quindi non possiamo più vibrare a quel livello. Non è come se perdessi l'amore per queste persone o qualcosa del genere. È solo che capisci che emotivamente non sono pronti ad affrontare un cambiamento. Ora, ancora una volta, se stai facendo qualcosa di stupido, ascolta i tuoi amici. Se stai solo cambiando il modo in cui pensi e stai cercando qualcosa di diverso, devi farlo. Devi cambiare. Devi fare degli aggiustamenti nella tua vita e aggirare le persone che pensano e hanno questo standard perché ti spingeranno verso l'alto. La pressione dei pari può elevarti o può tenerti fermo. È solo il tipo di pressione che desideri.

Brett McKay: Bene, Ed, questa è stata un'ottima conversazione. C'è molto di più di cui potremmo parlare, ma dove possono andare le persone per saperne di più sul tuo lavoro?

Ed Latimore: Il mio sito web, www.edlatimore.com. Tutti i miei scritti sono lì e sono collegati ad altre cose che sono correlate e affiliate con me. Il mio account Twitter, dove sono molto attivo. Amo Twitter. Penso che ricompensi l'acume verbale. Il mio account Twitter è lo stesso, Ed Latimore, @EdLatimore punto ... No, non dot com, solo @EdLatimore. La mia pagina Facebook, la mia fan page di Facebook, Ed Latimore Boxer. Sono principalmente attivo sul mio sito web e su Twitter, quindi è il posto migliore dove puoi trovare me, edlatimore.com e @EdLatimore.

Brett McKay: Eccezionale. Bene, Ed Latimore, grazie mille per il tuo tempo. È stato un piacere.

Ed Latimore: Tutto ok. Grazie mille.

Brett McKay: Il mio ospite oggi è stato Ed Latimore. È l'autore del libro Not Caring What Other People Think is a Superpower. Puoi trovarlo su amazon.com. Inoltre, controlla il suo sito web, edlatimore.com, dove puoi trovare altri suoi scritti. Inoltre, connettiti con lui su Twitter, @EdLatimore. Inoltre, controlla le nostre note sullo spettacolo su aom.is/latimore, dove puoi trovare collegamenti a risorse in cui puoi approfondire questo argomento.

Bene, questo conclude un'altra edizione del podcast Art of Manliness. Per suggerimenti e consigli più virili, assicurati di controllare il sito web di Art of Manliness su artofmanliness.com. Se ti piace il podcast, ne hai ricavato qualcosa, ti sarei grato se prendessi un minuto per darci una recensione su iTunes o Stitcher, aiuta molto. Inoltre, condividi il podcast con quattro o cinque dei tuoi amici. Anche questo aiuta molto. Grazie mille per il tuo continuo supporto. Alla prossima, questo è Brett McKay che ti dice di rimanere virile.