Un primer sul brandy

{h1}

Claret è il liquore per i ragazzi, porto per gli uomini; ma chi aspira a essere un eroe deve bere brandy. —Samuel Johnson


Di tutti gli alcolici, il brandy ha forse l'immagine più soffocante e aristocratica. Quello che mi viene in mente sono vecchi con giacche di velluto, che agitano delicatamente coppe oversize di un ricco liquido color mogano davanti a un caminetto scoppiettante.

Eppure, questa bevanda della vecchia scuola sta tranquillamente diventando un gigante nell'industria delle bevande, sorprendentemente vendendo più di Scotch e gin. È molto probabile che tu abbia sentito marchi famosi come Hennessy e Courvoisier apparire nei testi hip-hop.


Eppure, è del tutto possibile che tu non sappia realmente cosa sia il brandy.

In questo articolo non solo definirò lo spirito, ma fornirò anche alcuni consigli su come gustarlo al meglio e un paio di ricette di cocktail classici.


Con la sua combinazione di dolcezza e un ricco sapore di quercia, il brandy è un'ottima bevanda da gustare durante le festività natalizie.



Cos'è il brandy?

Brandy è il termine generale per qualsiasi spirito distillato da succo di frutta fermentato, tipicamente uva o mela, e poi invecchiato in botti di rovere (come il whisky) per un minimo di due anni. Quando vedi 'brandy' da solo su una bottiglia, si riferisce alla versione dell'uva. In America, il brandy a base di mele viene spesso tagliato in uno spirito di grano neutro e chiamato applejack. Se prodotto con qualsiasi altro frutto, lo dirà sulla bottiglia: 'Peach Brandy', 'Cherry Brandy', ecc.


Mentre il succo d'uva fermentato direttamente (vino) e il succo di mela fermentato (sidro duro) saranno ovunque dal 5-15% di alcol in volume, il brandy viene inoltre fatto passare attraverso un alambicco, portandolo ad almeno il 40% di alcol in volume. E mentre con il vino e persino il porto (vino fortificato, con una maggiore gradazione) ottieni molto sapore di uva, nel brandy quel gusto è meno evidente poiché la percentuale di alcol è simile a un whisky e altri superalcolici.

Il brandy è stato tradizionalmente considerato un digestivo. È un termine francese di fantasia che significa semplicemente che è una bevanda da consumare dopo cenae generalmente pulito. Un tempo, si pensava che la categoria dei digestivi aiutasse la digestione e, sebbene alcuni lo facciano, il brandy no. Dal momento che è uno spirito più dolce della maggior parte, tuttavia, è una buona bevanda post-cena simile a un dessert.


Nel regno del brandy, ci sono un paio di rami di bevande, come il applejack di cui sopra, l'Armagnac e altro, ma quello con cui la maggior parte delle persone avrà familiarità è il Cognac (pronunciato 'cono-yak').

Cos'è il cognac?

Proprio come lo Champagne è una varietà di vino bianco frizzante in cui le uve provengono specificamente dalla regione francese della Champagne, così il Cognac è ​​una varietà di brandy in cui le uve provengono dalla regione francese del Cognac. Quindi, anche se non tutto il brandy è cognac, tutto il cognac è ​​brandy.


Il cognac è ​​considerato all'estremità più alta della scala di qualità quando si tratta di brandy; quindi, quando stai esaminando gli scaffali del negozio di liquori, generalmente sarà sullo scaffale più alto, portando con sé il cartellino del prezzo più alto. Una bottiglia premium ti costerà all'incirca come una bottiglia di whisky premium - da qualche parte tra $ 45- $ 75.

I marchi famosi, i cui nomi probabilmente avete sentito, dominano l'industria del cognac: Hennessy, Remy Martin, Courvoisier e Martell in particolare.


Come acquistare brandy (e leggere un'etichetta di brandy)

Le etichette di brandy non sono certo così facili da capire. I principali paesi di origine che troverai in vendita qui negli Stati Uniti - Francia e Stati Uniti - hanno normative diverse su invecchiamento, etichettatura, ecc.

La parte facile per il bevitore di brandy principiante è che non avrai molte opzioni tra cui scegliere nel tuo negozio di liquori locale. Mentre potrebbero essere disponibili interi corridoi di diversi tipi di whisky, la tua selezione di brandy è probabilmente solo una manciata di marche e varietà.

Come viene etichettato il cognac

Qualunque cosa con l'etichetta 'Cognac', come notato sopra, è prodotta con uve provenienti da quella specifica regione della Francia. (Questo può effettivamente creare un po 'di confusione, perché vedrai spesso etichette che dicono 'Champagne Cognac', il che può portare un principiante di brandy a pensare che sia una bevanda gassata. Non lo è. È solo una sottoregione di Cognac.)

La produzione e l'etichettatura del cognac è ​​strettamente controllata da un ente governativo in Francia e il prodotto deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Deve contenere almeno il 40% di alcol in volume.
  • La zona specifica da cui provengono le uve deve essere riportata sull'etichetta.
  • Deve avere una sorta di etichetta dell'età.

Il cognac è ​​quasi sempre una miscela (cioè, ciò che è nella tua bottiglia non è derivato da una singola botte, ma piuttosto da un numero di esse) e ciò che vedi sull'etichetta è l'età del minore liquore in quella bottiglia (minimo due anni).

A differenza del whisky, tuttavia, i produttori di brandy non si limitano a indicare l'età in un numero direttamente sulla bottiglia. Invece, si basano su alcune abbreviazioni:

  • VS. Sta per 'Very Special'. Lo spirito più giovane contenuto all'interno è invecchiato di due anni. Il media l'età potrebbe essere più alta, ma non supererà i quattro anni. Queste saranno le opzioni più economiche.
  • VSOP. Sta per 'Very Superior Old Pale'. Lo spirito più giovane contenuto all'interno è invecchiato di quattro anni. Anche in questo caso, la media potrebbe essere più alta.
  • XO. Sta per 'Extra Old'. Fino a poco tempo, questo significava che lo spirito più giovane aveva sei anni, ma nel 2018 il minimo è stato cambiato a dieci anni. Una varietà XO potrebbe avere un'età compresa tra 15 o 20 anni o più. L'acquisto di un XO ti costerà generalmente più di $ 100.

Se queste classificazioni sembrano un po 'sciocche, come a me, è perché sono in uso da duecento anni.

Come viene etichettato l'altro brandy

In modo confuso, solo il cognac (e il brandy di altre regioni francesi) utilizza questi tipi di etichette. Alcuni distillatori americani cercheranno di imitare la convenzione sull'etichettatura, ma non significa necessariamente la stessa cosa e in realtà non è regolamentato, rendendolo principalmente uno stratagemma di marketing.

Quindi qualsiasi brandy prodotto in America o altrove probabilmente dice solo 'brandy'; se è un frutto diverso, lo dirà, ma non necessariamente molto altro. Sicuramente non saprai sempre dell'età degli spiriti, il che significa che devi fare affidamento sul prezzo. La roba a buon mercato invecchia più vicino al minimo di due anni; le bottiglie di fascia media avranno probabilmente un invecchiamento di 4-6 anni; il brandy americano premium ha probabilmente un'età di circa 10 anni.

Come notato sopra, se si chiama 'Applejack', è diverso da 'brandy di mele'. Applejack è una miscela di acquavite di mele e acquavite di cereali neutri, mentre 'acquavite di mele' sull'etichetta significherebbe roba pura. Ciò non significa che applejack sia un prodotto minore, solo uno diverso.

Acquisto di brandy

Allora come dovrebbe iniziare il principiante con il brandy? Anche se puoi trovare bottiglie di brandy per $ 10 o $ 15, non iniziare con quelle. Ti stai preparando per il fallimento, proprio come se il tuo primo whisky fosse una bottiglia economica di Canadian Mist. Inoltre, non è necessario iniziare con il Cognac premium (anche se puoi sicuramente!). Per la ricerca, ho comprato bottiglie in alcune fasce di prezzo, e la bottiglia da $ 25 era decisamente migliore di $ 10, ma non notevolmente diversa dai $ 45, il che sembra rispecchiare anche la mia esperienza con il whisky: puoi ottenere uno spirito molto buono per $ 25 - $ 30.

In termini di gusto, il brandy più economico sarà più dolce; dato che non è invecchiato così a lungo, otterrai più sapori di uva (o altri frutti). All'estremità superiore, gli alcolici sono più simili al whisky. Sono decisamente ancora più dolci e fruttati di un whisky standard, ma la differenza non è necessariamente così evidente.

Come bere brandy (+ ricette di cocktail)

Il brandy ha la sua reputazione soffocante a causa del modo in cui l'hai visto raffigurato mentre viene consumato: pulito, da bicchieri stravaganti. L'ampia ciotola di un bicchiere da bicchierino consente ai composti più volatili dello spirito di evaporare rapidamente, concentrando i deliziosi aromi nella parte superiore affusolata del bicchiere.

Quindi c'è un motivo per il bicchierino, ma questo non significa che sia come te avere per berlo.

Come con qualsiasi spirito, si tratta davvero di ciò che ti piace e di come preferisci berlo. Ci sono molte opinioni in merito tipi di occhiali, ghiaccio vs no ghiaccio, ecc. Ma per sorseggiare e degustare effettivamente, le 'regole' di tutti gli alcolici sono piuttosto simili: inizia con un abbondante annusare. La prima boccata sarà in gran parte alcolica e probabilmente schiarirà un po 'le narici. Dopodiché, annusa ancora alcune volte per avere davvero un'idea degli aromi fruttati insieme alle note legnose e caramello-vaniglia delle botti di rovere in cui è invecchiato il brandy. Da lì, dagli un sorso e lascia che il liquido indugi in bocca un po 'prima di deglutire (è quando colpisce la parte posteriore della gola che l'alcol può 'bruciarne' un po'; anche se con un brandy di qualità è improbabile che accada).

Anche se non sono affatto un purista, consiglio sempre di assaggiare prima un distillato pulito per avere un'idea reale dei suoi aromi e sapori. Da lì, fai quello che vuoi. Per me, questo di solito significa servire un paio di once su una grande palla di ghiaccio in un doppio bicchiere vecchio stile.

Mentre un tempo c'erano un sacco di cocktail al brandy, la maggior parte dei menu di ristoranti e bar in questi giorni è notoriamente carente. Anche i cocktail a base di brandy tendono ad essere un po 'complicati e usano ingredienti che potresti non avere in giro. Detto questo, vale la pena conoscere i due cocktail sottostanti, prepararli a casa e ordinarli quando si colpisce la città. (Ordinare un cocktail di brandy ti farà sembrare sofisticato ... o vecchio stile. Il che potrebbe non essere poi così male!)

Sazerac

Dei vari cocktail di brandy là fuori, questo è sicuramente il più distinto e saporito. Ad essere onesti, l'ho fatto solo inizialmente perché mi è capitato di avere un po 'di assenzio francese nel mio armadietto dei liquori (molte grazie ai miei suoceri!) E avevo bisogno di un modo per usarlo. Si è rivelato essere uno dei miei cocktail preferiti e ora go-to in tutto il mondo degli alcolici.

Con origini che risalgono alla New Orleans precedente alla guerra civile, è uno dei cocktail americani più antichi in circolazione. Mentre oggigiorno è spesso fatto con whisky di segale come liquore, la ricetta originale richiede il cognac. Praticamente ogni ricetta di sazerac che troverai è diversa, ma quella che presento di seguito è la versione più vecchia conosciuta e quella riconosciuta dall'International Bartenders Association. Suo veramente bene; quando l'ho servito per la prima volta agli amici, in realtà hanno osservato: 'Oh wow. Perché è così buono ?! '

ingredienti

  • Un pizzico di assenzio
  • 2 once di cognac (o altro brandy)
  • Zolletta di zucchero (anche se lo sciroppo semplice è più facile e la mia preferenza personale)
  • Gli amari di Peychaud (Angostura andrà bene in un pizzico, ma in realtà dovrebbe essere di Peychaud)
  • Buccia di limone o arancia per guarnire

Indicazioni

Questo cocktail può sembrare un capello più complicato di altri, ma ne vale la pena, e ogni passaggio è davvero necessario (ho provato varianti più pigre che non erano così buone).

  1. Risciacquare il bicchiere, preferibilmente un doppio bicchiere vecchio stile, con l'assenzio. Questo sembra un po 'ridicolo, lo so, ma fa sì che l'intera bevanda si unisca. Per fare questo, versa solo un goccio di assenzio, abbastanza da coprire praticamente il fondo del bicchiere. Quindi ruota intorno per rivestire i lati, ma non essere troppo aggressivo o avrai l'assenzio sul pavimento (sì, l'ho fatto una volta).
  2. Aggiungere la zolletta di zucchero o circa ¾ oz di sciroppo semplice (1 tazza di zucchero + 1 tazza di acqua in una pentola; sciogliere lo zucchero e portare a ebollizione; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare). Se usi una zolletta di zucchero, mescola finché non si scioglie.
  3. Aggiungi 2-3 gocce di bitter di Peychaud e mescola bene. Probabilmente hai solo Angostura bitter nel tuo armadietto, poiché è di gran lunga la varietà più comune. Quello di Peychaud è un po 'più secco, il che compensa piacevolmente la dolcezza del brandy. Ha anche note aromatiche più autunnali rispetto all'Angostura più fruttata. Anche se di nuovo, se è tutto ciò che hai, usalo. Ora sapete.
  4. Aggiungi un cubetto di ghiaccio grande. Non mi piace aggiungere il cubetto di ghiaccio prima di quei primi pochi ingredienti poiché è una piccola quantità di liquido, che è più difficile da mescolare bene con un grosso cubetto di ghiaccio dentro. Puoi anche usare cubetti normali, ma ho scoperto che diluisce un po 'troppo le cose per i miei gusti. In alternativa, se sei un tipo ordinato, puoi berlo senza ghiaccio (anche se in quello scenario vedi ancora consigli per mescolare con ghiaccio e poi rimuoverlo, solo per raffreddare un po 'la bevanda).
  5. Infine, aggiungi il tuo brandy e la guarnizione di agrumi. Preferisco l'arancia e di solito metto anche una piccola fetta nella bevanda.

Nota che se lasci fuori l'assenzio, questo è fondamentalmente un brandy vecchio stile, che è anche delizioso.

Sidecar

Un classico cocktail di brandy che vedrai in molti menu ed è probabilmente più conosciuto del sazerac. Come con il cocktail di cui sopra, ora è spesso preparato con whisky piuttosto che brandy, ma la soluzione migliore è attenersi alla sua formulazione originale. Rientra nella categoria dei cocktail 'aspri' a causa della generosa quantità di succo di limone, ma è una bevanda che è semplicissima e piace a molti palati.

ingredienti

  • 2 once di brandy
  • 1 oz di liquore all'arancia (preferibilmente Cointreau)
  • 1 oz di succo di limone appena spremuto (probabilmente vale mezzo limone)
  • Buccia di limone o arancia per guarnire

Mescolare tutti gli ingredienti e servire liscio in un bicchiere tipo coupé. Oppure servilo con ghiaccio nel tuo bicchiere vecchio stile. Qualsiasi cosa faccia galleggiare la tua barca.