18 trucchi di sopravvivenza urbani e selvaggi che renderebbero orgoglioso MacGyver

{h1}

Nota dell'editore: i seguenti suggerimenti sono estratti da Hack di sopravvivenza: oltre 200 modi per utilizzare gli oggetti quotidiani per la sopravvivenza nella natura selvaggia di Creek Stewart.


Avendo insegnato le abilità di sopravvivenza a migliaia di persone da tutto il mondo per quasi due decenni, sono giunto a una conclusione: l'abilità di sopravvivenza più importante è l'innovazione. Usare ciò che hai, per ottenere ciò di cui hai bisogno, è ciò che alla fine farà la differenza tra la vita e la morte in uno scenario di sopravvivenza improvvisa e inaspettata. Lo chiamo spesso 'hacking di sopravvivenza'.

Nel corso degli anni ho imparato (e talvolta inventato) alcuni trucchi di sopravvivenza molto interessanti che penso che tutti dovrebbero conoscere. Perché? Beh, è ​​come dico sempre: 'non è SE ma QUANDO'. Di seguito sono riportate alcune pepite di sopravvivenza per il quando.


Connettore per collare quadro

Illustrazione di hack di sopravvivenza del connettore del collare del ramo di albero.

Se hai bisogno di un palo lungo, dovrai spesso legare insieme due arti o alberelli per ottenere la giusta lunghezza. Questo è il caso, ad esempio, quando si realizza una struttura a cupola per rifugi in stile wigwam. Se il cordame scarseggia, la soluzione potrebbe essere l'uso di una bottiglia di energia (come un 5-Hour Energy o un prodotto simile) dalla spazzatura. Dopo aver tagliato la parte superiore e inferiore della bottiglia, rimane un tubo cilindrico molto resistente. Puoi usare questo tubo come collare per collegare le estremità di due arti. Rastremare le estremità degli arti in modo che scivolino nel tubo l'una di fronte all'altra e formino una perfetta aderenza una volta incuneate. Questo colletto li terrà sorprendentemente bene e non si allungherà con l'umidità, come fanno molte cinghie. Se il colletto è un po 'allentato, scaldalo sulla brace o su una fiamma e si restringerà e stringerà la vestibilità.


Sedia coperta

Sedia coperta fatta di bastoncini di sopravvivenza illustrazione di hack.



Trovare un buon posto per sedersi in un campo di sopravvivenza improvvisato può essere molto frustrante, specialmente quando il terreno è bagnato o coperto di neve. Questo hack improvvisa una seduta molto comoda in pochi minuti. Le uniche parti di cui hai bisogno sono quattro pali robusti e una coperta o un pezzo di scarto di tessuto resistente. Taglia tre pali lunghi 6′-8 ′ di 1 '-2' di spessore, quindi taglia un quarto dello stesso spessore e lungo 4 ′.


Collega due dei poli lunghi insieme ad un'estremità usando un ancoraggio bipiede. Piega la coperta o il tessuto a metà, raggruppa le estremità e sospendi questa estremità con la corda dalla croce al fissaggio del bipiede. Inserisci il palo da 4 ′ nella piega non fissata della coperta in modo che sporga da entrambe le estremità e appoggialo contro i pali più lunghi. Infine, calcia l'ultimo lungo palo al centro come supporto e piegati all'indietro per rilassarti.

Mensa del preservativo

Illustrazione di hack di sopravvivenza della mensa del preservativo.


Molti sopravvissuti, me compreso, suggeriscono di mettere i preservativi non lubrificati nei kit di sopravvivenza. Sono piccoli, compatti e poco costosi e hanno una pletora di usi di sopravvivenza. Una funzione degna di nota è quella di un contenitore d'acqua di emergenza compatto. Ecco un paio di suggerimenti che ho imparato dall'esperienza nell'uso del preservativo come mensa:

  • Riempi il preservativo in una calza per proteggerlo durante il viaggio.
  • Usa un tubo cavo rigido come una penna a inchiostro, un ramo di sambuco o una sezione di bambù come beccuccio e fissa la base del preservativo attorno ad esso usando del nastro adesivo o del paracord.
  • Ritaglia un tappo per beccuccio da qualsiasi ramo secco.
  • Aggiungi una fionda e sei pronto per creare tracce con più di un litro di acqua potabile.

Collettore di pioggia da 2 litri

Illustrazione di hack di sopravvivenza del collettore di acqua piovana della bottiglia da 2 litri.


La capacità di raccogliere l'acqua piovana, soprattutto se arenata su un'isola oceanica, è fondamentale. Fortunatamente, questo compito può essere svolto facilmente con una semplice bottiglia di plastica (assicurati che abbia un tappo; la bocca deve essere sigillata). Inizia tagliando il fondo della bottiglia. Quindi, tagliare fette verticali di 1 ″ -2 ″ a parte il lato della bottiglia, iniziando dal fondo e andando un po 'più di metà. Piega le sezioni, dando alla bottiglia un aspetto simile a un fiore. (L'uso del calore durante questo passaggio rende la bottiglia più flessibile e accelera il processo; aiuta anche a mantenere i petali in posizione una volta terminato.) Infine, pianta la parte superiore della bottiglia a un paio di centimetri nel terreno e aspetta che piova.

Questo raccoglitore d'acqua è modellato sulla natura stessa: le foglie di molte piante e alberi aiutano a convogliare l'acqua piovana verso lo stelo o il tronco principale. Questi “petali” di plastica aiutano a convogliare l'acqua nel serbatoio centrale. L'acqua può quindi essere bevuta con una cannuccia o un pezzo di erba di canna vuota, oppure versata in una borraccia.


Match Feather Stick

Abbina l

Se hai studiato sopravvivenza o bushcraft molto a lungo, è probabile che tu abbia sentito parlare di 'bastoncini di piume'. Con un coltello affilato, radete lunghi frammenti di legno lungo il lato di un bastone. Appena prima che un frammento sia completamente rasato, ti fermi e inizi un altro frammento dall'alto. Dopo diversi minuti di lavoro, avrai un bastoncino ricoperto di trucioli di legno simili a piume. Questi trucioli prendono fuoco molto più velocemente e più facilmente del bastoncino solido più grande. Di conseguenza, i bastoncini di piume sono un eccellente e facile innesco di fuoco che si trova in natura.

Facciamo un ulteriore passo avanti e applichiamo questo concetto ai fiammiferi di legno. In condizioni estremamente difficili, quando potresti aver bisogno di ulteriore aiuto per accendere un fuoco, usa il coltello per radere piccole schegge di legno appena sopra la testa del fiammifero, creando un mini bastoncino di piume. Quando il fiammifero si accende, prenderà fuoco molto rapidamente questi trucioli, creando una fiamma più forte e più grande.

Cavo jumper + matita = fuoco

Illustrazione di hack di sopravvivenza del fuoco della matita del cavo del ponticello.

L'utilizzo di una fonte di alimentazione a batteria è un metodo di avvio del fuoco molto popolare. Esistono molti modi diversi per farlo utilizzando diversi tipi di batterie. Questo comporta l'uso di una batteria per auto, cavi jumper e una normale matita n. 2. Inizia radendo un'area su ciascuna estremità della matita per esporre la mina. Quindi fissare i morsetti del cavo del ponticello positivo e negativo, uno su ciascuna area rasata. Assicurati che i morsetti tocchino la mina della matita. Posiziona i morsetti e la matita sopra il tuo fascio di esca, fissa le altre estremità dei cavi all'auto come faresti normalmente e accendi il motore. L'elettricità dei cavi trasformerà il cavo in un tizzone rovente e la matita di legno prenderà fuoco in circa 2 minuti. Usa la fiamma per accendere il tuo fascio di esca.

Rasoio da 9 Volt

Illustrazione di hack di sopravvivenza al fuoco del rasoio della batteria da 9 Volt.

Come accennato in precedenza, le batterie possono essere utilizzate in tutti i modi diversi per accendere il fuoco. Un altro modo è usare le lame molto sottili di un rasoio usa e getta per cortocircuitare una batteria da 9 volt. Una piccola scintilla volerà quando una lama che tocca il terminale positivo viene incrociata con una lama che tocca il terminale negativo. L'esca corretta a questo incrocio, come panno carbone o sottili brandelli di fungo esca, possono essere accesi con poco sforzo.

È possibile utilizzare quasi qualsiasi metallo o filo per cortocircuitare una batteria a basso voltaggio, ma deve essere estremamente sottile per fornire risultati positivi. Inoltre, tieni presente che i tentativi ripetuti possono scaricare la carica dalla fonte della batteria.

Lente coperta di sopravvivenza di emergenza in mylar

Illustrazione di hack di sopravvivenza dell

Ancora un altro metodo di accensione del fuoco prevede di sfruttare i raggi del sole utilizzando una coperta di Mylar, un contenitore con un labbro di plastica a scatto e un tubo cavo o una penna a inchiostro. Per prima cosa, ritaglia l'interno del coperchio di plastica in modo che sia solo il bordo che scatta sul contenitore. Questo bordo circolare terrà saldamente un pezzo di Mylar posto sopra. Praticare un foro sul lato del contenitore e inserire un tubo cavo o una penna a inchiostro. Ciò consente di aspirare il Mylar sigillato in una forma parabolica convessa che può creare una brace solare alla luce diretta del sole su esche adatte come legno punky, midollo di agave, cacca di cervo, panno di salmerino e fungo esca (chaga).

Il piccone

Fuoco con l

Sapevi che i plettri per chitarra sono un'incredibile esca per il fuoco? Sono fatti di un materiale chiamato celluloide, che risulta essere estremamente infiammabile. Per questo motivo ne tengo sempre un paio nel portafoglio come firestarter di emergenza. Si accenderanno se esposti a fiamme libere come quella di un accendino o di un fiammifero usa e getta.

Tuttavia, puoi anche accenderli con una semplice scintilla. Inizia scolpendo un piccolo divot in un pezzo di legno o attaccalo a circa mezzo pollice dalla fine. Quindi, dividi il bastoncino su quell'estremità, fino in fondo. Quindi, usando il tuo coltello, riempi la cavità con i trucioli del plettro, che fai raschiando il coltello con un angolo di 90 gradi contro il plettro. Infine, fai scorrere il plettro nella fessura finché il bordo non è sepolto nel divot pieno di rasatura. Ora puoi accendere i piccoli trucioli usando una scintilla da una pietra focaia o da una bacchetta di ferro (un metallo artificiale simile alla pietra focaia), che a loro volta accenderanno il plettro. Voilà - spara con un plettro!

Gum Wrapper Fire

Gum wrapper fire survival hack illustrazione.

Un involucro di gomma con retro in pellicola (o qualsiasi involucro di caramelle di carta con retro in alluminio) può essere utilizzato per accendere un fuoco se si dispone di una fonte di batteria, come una batteria AA di una torcia o di un telecomando. Inizia tagliando l'involucro a forma di clessidra. Toccare contemporaneamente i terminali positivo e negativo della batteria con il lato in alluminio dell'involucro. La corrente elettrica converge sulla parte più sottile della forma a clessidra e incendia l'involucro alla fiamma. Se la batteria è troppo debole per portare a fiamma l'involucro, prendere in considerazione l'aggiunta di una seconda batteria per più corrente elettrica. Assicurati di avere un buon pacchetto di esca pronto perché avrai solo circa 3 secondi di fiamma!

Ramen Noodle Stufa

Illustrazione di hack di sopravvivenza della stufa della tagliatella di ramen.

Adoro gli oggetti che fanno il doppio dovere. Le tagliatelle di ramen non sono solo un alimento leggero, ma possono anche servire come un piccolo fornello da cucina in un pizzico. Tutto quello che devi fare è saturare il mattone essiccato di ramen con un liquido infiammabile come alcol o Antigelo antincendio CALDO e brucerà come un disco di combustibile solido per un massimo di 20 minuti per lato. I noodles ramen essiccati aiutano a controllare la velocità di vaporizzazione del carburante. Costruisci una cornice improvvisata per bilanciare una pentola e cuocere!

Aiuta a immergere il mattone di ramen in uno dei combustibili sopra menzionati per un po 'prima dell'uso, ma non è necessario. Anche una spugna da cucina gialla standard funziona quasi allo stesso modo e diventa un pratico fornello improvvisato quando è imbevuta di alcol o HEET.

Paracord pesca a mosca

Illustrazione di hack di sopravvivenza della mosca di pesca di Paracord.

Uno dei miei studenti mi ha mostrato questo trucco diversi anni fa, e l'ho testato più e più volte nel laghetto da pesca di Willow Haven. Fai scorrere una sezione di paracord da 1 ″ su un amo da pesca nudo per creare un'esca da pesca molto attraente. Fluffare l'estremità sopra il gancio per travestimento, quindi riscaldare l'altra estremità con una fiamma aperta per scioglierla e saldarla appena sotto l'occhio dove si attacca la lenza. L'esca viva è sempre la migliore, ma quando non è disponibile non ti perderai mai un centimetro di paracord dai lacci delle scarpe o dal braccialetto. Questa esca artificiale improvvisata galleggia anche molto bene per la pesca al persico blu e all'orata.

Cucchiaio Broadhead

Illustrazione di hack di sopravvivenza della lancia affilata del cucchiaio.

Che tu stia cacciando con arco e frecce o con una lancia, è sempre meglio che sia punta con una punta di metallo affilata. Che tu ci creda o no, puoi usare qualcosa per uccidere il tuo cibo che la maggior parte delle persone usa per mangiare il loro cibo - a cucchiaio! Come puoi vedere nell'illustrazione, l'evoluzione di un normale cucchiaio in un killer broadhead è un processo semplice. Pestare il cucchiaio con una pietra o un martello. Quindi, limare i bordi fino a un punto, utilizzando una lima di metallo standard che può essere trovata in quasi tutte le officine o garage. Infine, spezza la maniglia alla base con ripetute piegature e fissa la punta finita in una fessura all'estremità di una freccia con qualsiasi tipo di corda.

Biscotto baffo fionda

Fionda con illustrazione di hack sopravvivenza pennello.

Qualsiasi fionda può essere rapidamente convertita in un arco da fionda con una semplice aggiunta: un pennello. Taglia una depressione di 0,5 'di larghezza dalle setole di un pennello di 2' di larghezza per creare una perfetta culla di biscotto per baffi per una freccia da caccia a grandezza naturale. La tacca tagliata nelle setole del pennello creerà un appoggio per la freccia e l'impennaggio della freccia scorrerà attraverso le setole senza esitazione. Pizzica la cocca della freccia nella sacca della fionda, tira indietro, mira e spara. Sebbene la spazzola possa essere facilmente fissata in posizione, un cinturino in velcro rende l'indossarla e rimuoverla un gioco da ragazzi sul campo.

Maschera per detriti della coppa del reggiseno

Illustrazione di hack di sopravvivenza della maschera dei detriti della tazza del reggiseno.

Ceneri tossiche e detriti possono essere un problema serio durante i disastri naturali o causati dall'uomo. Respirare cenere, cemento polverizzato e particelle di detriti può rallentarti e provocare gravi condizioni a lungo termine come l'asma e il cancro ai polmoni.

La maggior parte delle donne porta sempre con sé due maschere di emergenza contro i detriti: un reggiseno! Le coppe imbottite della maggior parte dei reggiseni si adattano perfettamente alla bocca e al naso e possono agire come un filtro per i detriti grezzi in caso di emergenza. La combinazione di schiuma, imbottitura e due strati di tessuto è molto migliore della maggior parte delle maschere acquistate in negozio. Puoi persino rielaborare spalline e lacci del reggiseno per tenere saldamente la maschera sul viso per viaggiare a mani libere.

Benda di farfalla improvvisata

Illustrazione di hack di sopravvivenza della benda della farfalla.

Ho imparato questo particolare trucco da un medico da campo dell'esercito mentre frequentavo un corso di pronto soccorso nella natura selvaggia qualche anno fa e ho pensato che fosse fantastico. Le bende sono un lusso in uno scenario di sopravvivenza e vuoi farne il miglior uso possibile quando necessario. E soprattutto su mani, dita e nocche, le bende tradizionali non funzionano così bene. Per renderli più flessibili e adattabili, tagliare una fetta centrale attraverso ciascuna delle strisce adesive in modo lungo, dalle estremità fino alla porzione di benda. Ora, con quattro strisce adesive invece di due, puoi applicare la benda in modo più efficace alle parti del corpo più ostinate.

Un estrattore di zecche non così forte

Illustrazione del modello.

Le zecche sono brutte creature e la rovina di molti boscaioli. Il modo migliore per sbarazzarti delle zecche è farlo pizzicare la testa con una pinzetta e tirare verso l'alto con una pressione costante e uniforme. In assenza di pinzette adatte, creare un estrattore di zecche da una cannuccia di plastica. Usando un coltello o delle forbici, taglia un buco a forma di occhio verso l'estremità della cannuccia, abbastanza grande da adattarsi al corpo della zecca. La punta esterna dell'occhio tagliato (il lato più vicino al bordo della cannuccia) dovrebbe arrivare a un punto molto sottile. Fai scorrere l'occhio sul segno di spunta e tira dal lato, incuneando la testa e il collo della zecca nell'angolo di questo punto tagliato. Tirare costantemente finché la zecca non si stacca, quindi lavare l'area interessata con acqua e sapone.

Fischietto per proiettili

Illustrazione di hack di sopravvivenza del fischio dell

Usando solo un bossolo vuoto, una lima (o un angolo acuto di cemento) e un ramo, puoi creare uno dei migliori fischietti di salvataggio improvvisati al mondo. Lima una scanalatura di 0,5 pollici dall'apertura del bossolo come mostrato nell'illustrazione. Assicurati che ci sia una porzione piatta di 90 gradi verso l'estremità aperta. Quindi, scolpisci il quinto superiore o giù di lì di un ramo che ha lo stesso diametro del diametro interno dell'involucro del proiettile. Taglia questo pezzo in modo che sia della lunghezza esatta dall'apertura al bordo piatto a 90 gradi e inseriscilo nell'estremità dell'involucro come mostrato. Questo proiettile ora produrrà un fischio penetrante per segnalare la ripresa.

Conclusione

La tua immaginazione è il tuo unico limite quando si tratta di scenari di sopravvivenza di emergenza. Sono stupito ogni giorno dalle soluzioni e dalle idee creative di sopravvivenza che vedo da amici, studenti, appassionati di sopravvivenza e colleghi istruttori. Ricorda, non è SE ma QUANDO.

Ascolta il mio podcast con Creek sulla sopravvivenza e la preparazione.

_____________________

Per dispositivi più jerry-truccati e improvvisati che renderebbero orgoglioso MacGyver, dai un'occhiata Hack di sopravvivenza: oltre 200 modi per utilizzare gli oggetti quotidiani per la sopravvivenza nella natura selvaggia di Creek Stewart. Stewart è l'istruttore senior presso il Willow Haven Outdoor School for Survival, Preparedness & Bushcraft e il suo la passione è insegnare, condividere e preservare la vita all'aria aperta e le capacità di sopravvivenza.